Aspettando il Sibelius Festival

Il Sibelius Festival, giunto alla terza edizione, organizzato dall’Associazione Akreiba con il sostegno e la collaborazione dell’Amministrazione comunale di Santa Margherita Ligure, è diventato in poco tempo un punto di riferimento turistico culturale per gli appassionati del compositiore finlandese che nel nostro territorio ha trascorso parte della sua vita.

Quest’anno il Festival – il cui programma sarà reso noto nei prossimi giorni – sarà anticipato da una serie di conferenze nei locali di Spazio Aperto di via dell’Arco. Di seguito le date e i protagonisti:

1 Aprile – ore 17:00
Il mare nel sinfonismo nordico
relatore – Ferruccio Tammaro

Ferruccio Tammaro. Studioso di fama internazionale, formatosi alla scuola di Massimo Mila, lega inizialmente il suo nome agli approfonditi studi su Sibelius, con la pubblicazione di un’esaustiva monografia (ERI, 1984), con la quale ha evidenziato, grazie a indagini su fonti biografiche di prima mano (lettere e diario) la reale personalità di un musicista che visse in modo consapevole quanto problematico il rapporto fra la verginità musicale della sua Finlandia ed i grandi centri musicali europei. Professore associato presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Torino, Tammaro si è posto a indagare la produzione di compositori come Vaughan Williams, Šostakovič, Ghedini e altri… così da ampliare la conoscenza di musicisti appartenenti ad ambiti culturali molto differenti, ma uniti dal comune denominatore del rifiuto di radicalismo estremi. Del 2008 è l’importante volume Čajkovskij. Il musicista, le sinfonie. Lo Studioso ha in corso varie ricerche sulla produzione sinfonica del XIX e XX secolo, un lavoro sistematico che contribuirà a diffondere la conoscenza in Italia di un segmento del sinfonismo europeo sovente assente dalle programmazioni più accreditate.

 

8 Aprile – ore 17:00
Musica tridimensionale
1. Dalla forma-sonata alla forma-canzone. Monteverdi e Battisti sono fratelli
2. Il ritmo è tutto. Michael Jackson, Bartòk e la musica indiana
3. Cattedrali di suoni. L’impero delle orecchie da Palestrina ai Queen, sino alle Congas cubane
relatore – Valentina Lo Surdo

Valentina Lo Surdo (Roma, 1976) è musicista, musicologo, conduttrice radiofonica e televisiva, presentatrice di concerti, organizzatrice di eventi culturali, talent scout, docente. Scrive per quotidiani e riviste specializzate, conduce varie trasmissioni per la Rai, presenta concerti in Italia e all’estero, cercando di raccontare la musica a un pubblico il più vasto possibile, tenendo conto dell’orecchio del nostro tempo. I suoi  viaggi musicali rappresentano la fonte da cui attingere per ideare nuove prospettive per la musica classica dal vivo, per progettare percorsi alternativi per i professionisti musicali del futuro e per sostenere i giovani talenti attraverso un network in costante espansione.

 

29 Aprile – ore 17:00
I Teatri di Liguria
relatore – Roberto Iovino

Roberto Iovino. Attuale Direttore del Conservatorio di Genova, è laureato in matematica e diplomato in Musica Corale e Direzione di Coro, docente di storia della musica dal 1982. Collabora con la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Genova. Iscritto all’Ordine Giornalisti (Elenco Pubblicisti) dal 1975, critico musicale, collabora con “La Repubblica”, con l’Ansa, con “Il giornale dei Grandi Eventi” e, sin dalla sua fondazione, con “Il Giornale della musica”. Ha collaborato con la Rai (Rai 3 e Radio 3). E’ stato l’ideatore e il coordinatore delle Celebrazioni Verdiane e Mozartiane. Dal 2008 ha avviato uno studio sui Teatri Storici della Liguria: una Mostra itinerante e due volumi scritti a più mani con il coinvolgimento di diversi studiosi. Dal 1985 al 1987 e dal 1997 al 2010 ha fatto parte del Comitato organizzatore del “Premio Paganini” e ne è stato vicedirettore artistico per alcuni anni.

 

6 Maggio – ore 17:00
Musica ex Machina, il suono… da strumenti “altri”
da Mozart al futurismo, alla musica concreta
relatore – Federico Ermirio

 

22 Settembre – ore 17:00
Sibelius nel Golfo del Tigullio
soggiorno e ispirazione…
relatore – Federico Ermirio

 

Federico Ermirio. Compositore. Suoi Maestri sono stati Sergio Lauricella e Goffredo Petrassi per la composizione; Daniele Paris e Otmar Suitner per la direzione d’Orchestra. Docente a Cagliari, Genova, La Spezia, è stato Direttore del Conservatorio di Alessandria per ventidue anni. La sua Musica è eseguita in Europa, Stati Uniti, America del Sud e Giappone, ricevendo prestigiosi riconoscimenti in Italia, Germania, Francia, Finlandia, Grecia… Brasile e Stati Uniti. Da vari lustri Ermirio è ideatore e curatore di rassegne, festival, cicli di Musica da Camera… con attenzione alle emergenti generazioni di interpreti e compositori a livello internazionale. Tra le ideazioni si citano: “Intorno al ‘900” (ciclo ventennale sulla vicenda moderna e contemporanea) e il “sibeliusfestival – golfo del tigullio e riviera”, manifestazione annuale internazionale dedicata alla vicenda musicale Scandinava e Nord Europea.